• +02-33510320
  • info@drsnc.it

Come disinfestare casa efficacemente?

Disinfestazione insetti in casa

Come disinfestare casa efficacemente?

Si definisce disinfestare mettere in atto iniziative finalizzate all’eliminazione di una o più specie infestanti che possono essere sia animali come zanzare, topi, blatte, parassiti, etc e sia erbacce.

Indice:

Disinfestazione della casa, come effettuarla in modo efficace?

Solitamente ci si pone il problema quando esso è già in fase avanzata abbastanza da attirare la nostra attenzione. In caso di problema ridotto si interviene personalmente con prodotti spray facilmente reperibili in commercio, ma quando la problematica supera le nostre competenze in merito è bene fare riferimento agli operatori specializzati che in prima fase si occuperanno di stabilire l’area e l’ampiezza di diffusione del problema. E’ importante combattere le infestazioni in quanto esse vanno ad influire negativamente sulla nostra qualità della vita e sul livello di salubrità dell’ aria.

Se ci stiamo ponendo il problema di una potenziale infestazione difficilmente si tratterà di un caso risolvibile con la disinfestazione fai da te, bensì è sempre consigliabile la disinfestazione professionale.

Le operazioni di disinfestazione avvengono mediante l’ausilio di appositi macchinari e prodotti per disinfestazione della casa non dannosi per la salute umana, ma l’azione è soltanto l’ ultima delle fasi; infatti l’ esperto studia un piano delle attività da mettere in atto per risolvere l’ infestazione in ogni sua parte ed origine, monitorando attentamente la situazione che si viene a presentare, infine valuterà la gravità e la soluzione ideale da mettere in pratica. Dopo l’ intervento l’ operatore provvede a monitorare i risultati prodotti.

Gli insetticidi sono certamente i primi disinfestanti che ci vengono alla mente ed anche i più comuni, ma tutto dipende da che tipo di infestante bisogna combattere. Altri metodi per mettere in pratica le disinfestazioni sono ultrasuoni, trappole, polveri o esche. E’ proprio per questo motivo che è di fondamentale importanza capire al 100% il problema che ci si presenta perché ogni specie è diversa dall’altra e richiede dunque anche una disinfestazione differente.

I prodotti adoperati dagli esperti sono tutti sottoposti a controllo ed autorizzazione da parte dell’Istituto Superiore di Sanità.

Per debellare il problema zanzare sempre più spesso non è sufficente adoperare gli insetticidi appositi acquistabili facilmente nei negozi. Quando si insediano in colonie e infestano un’ambiente di grosse dimensioni, è necessario intervenire presto ed in modo efficace ricorrendo alla disinfestazione zanzare professionale. Questa operazione è indispensabile in presenza di ristagni d’ acqua o in caso di forte umidità, in particolar modo nel periodo estivo durante il quale le zanzare sopravvivono tranquillamente nel loro habitat naturale.

Per fare una disinfestazione efficace delle zanzare è bene conoscerne a fondo le abitudini per poterla sconfiggere efficacemente, le zanzare non sono tutte uguali, si dividono principalmente in tre specie: Culexpipiens, Aedescaspius e Aedesalbopictus (comunemente chiamata “tigre”).

La prima specie nominata nel piccolo elenco precedente identifica le zanzare più comuni ovvero quelle che troviamo nelle nostre città in particolar modo nel periodo estivo ed in special modo durante la notte.

La seconda invece è una zanzara che predilige il territorio costiero ma che migra nelle zone centrali facendo anche percorrenze di lungo raggio con lo scopo di sfamarsi nel momento di deporre le uova, operazione che richiede un surplus di energie per questi piccoli insetti.

Infine la zanzara tigre è del tutto simile per caratteristiche alla zanzara più classica con l’ unica differenza che opera anche di giorno oltre che di notte; il suo nome deriva dalle striature bianche e nere che caratterizzano il suo corpo ma anche dal suo carattere particolarmente aggressivo.

I metodi professionali per la disinfestazione sono principalmente due: uno meno impattante che va ad agire sul problema eliminando direttamente le larve, il secondo più invasivo sulle superfici interessate che mira a sterminare principalmente gli esemplari adulti maschi.

Il metodo comunemente definito anti-larva viene eseguito nei primi mesi primaverili ed è ristretto nelle immediate vicinanze delle aree in cui le zanzare depongono le loro uova, in particolare nelle zone in cui si trovano le stagnazioni di liquami. Questo tipo di insetticidi sono in forma solida e tondeggiante e sono a rilascio graduale; il trattamento è molto efficace ed in grado di sterminare interi focolai di future zanzare in maniera davvero molto rapida. In questo trattamento è una componente fondamentale l’ individuazione delle zone più “pericolose” in modo da intervenire puntualmente ed in modo circoscritto, con rilascio basso di agenti chimici e senza impattare sull’ecosistema circostante.

Durante la disinfestazione professionale vengono utilizzati prodotti autorizzati e certificati dal Ministero della Salute; solitamente si tratta degli “I.G.R.”. Questo tipo di prodotti hanno un’azione prolungata nel tempo: dopo l’ operazione di disinfestazione insetticidi come il pyriproxyfen agiscono per oltre un mese. I prodotti utilizzati per eliminare le larve e le uova devono essere sicuri anche dal punto di vista dell’intossicazione umana e da contatto accidentale.

Per completare la disinfestazione viene poi effettuato l’intervento riferito agli esemplari di zanzare adulte. Questo intervento è più impattante ma è anche più efficace e soprattutto necessario per debellare il problema.

C’è pero’ da dire che quanto più è stato fatto oculatamente l’intervento larvicida tanto meno aggressivo potrà essere quello secondario, utilizzando una minore quantità di prodotto e circoscrivendo esso a zone più limitate. Quest’ultima operazione è quella che più comunemente possiamo riscontrare personalmente nelle operazioni di disinfestazione delle nostre città che solitamente avvengono attraverso dei camion che nebulizzano la sostanza nell’aria e sulle piante.

I focolai in caso si creino in zone pubbliche comunali sono responsabilità del comune stesso, ma spesso accade che essi si creano in zone di proprietà privata, troppo spesso trascurate e con vegetazione rigogliosa. Pertanto la diligenza da parte dei singoli aiuta sensibilmente a ridurre il problema, evitando errori che comunemente commettiamo. E’ importante non creare ristagni d’acqua nella nostra proprietà, facendo attenzione alle grondaie, alle coperture, ai sottovasi, alle fontane.

Oltre ai metodi diretti con insetticidi ci si può far aiutare in maniera meno impattante da animali che si nutrono di essi come i pesci rossi e gambusia.

E’ bene ricordare che le zanzare per proliferare hanno bisogno di alta temperatura ed umidità e quindi qualsiasi azione a contrasto di ciò sarà un efficace rimedio per allontanarle. Per lo stesso motivo molto spesso il problema delle zanzare si presenta a volte anche in periodi precedenti o successivi ai mesi estivi centrali.

Disinfestazione blatte

Disinfestazione blatte in casa

Per la disinfestazione degli scarafaggi professionale il primo passo è identificare la sua specie così da conoscerne al meglio le caratteristiche usuali e risolvere al meglio il problema. Infatti in base al tipo di scarafaggio le aree in cui operare possono variare. Trattandosi poi di insetti notturni non è sempre facile per una persona non esperta in materia identificare i punti di accesso e lo stadio di infestazione raggiunto. Gli scarafaggi sono attratti da residui di cibo o alimentari in genere e quindi sono la principale causa che comporta la loro presenza. Bisogna porre parecchia attenzione ad essi perché sono in grado di trasmettere malattie all’uomo, dunque in presenza di carcasse, escrementi è bene rimuoverli tempestivamente, ripulendo accuratamente l’ area.

Un disinfestatore professionale è in grado di dare suggerimenti molto accurati che ti aiuteranno a mettere in atto comportamenti che eviteranno il ripresentarsi del problema. Gli insetticidi hanno un effetto quasi nullo sugli scarafaggi e dunque si combattono mediante trappole collanti. Un’ infestazione da scarafaggi è molto difficile da debellare in quanto essi sono molto resistenti così come le uova che essi depongono. Se si ha il sospetto di un’ infestazione da scarafaggi si può chiedere l’ intervento per l’ attività di monitoraggio e rilevazione.

Derattizzazione

Derattizzazione della casa

Un altro tipo di infestazione possibile è quella da topi, il cui rimedio viene comunemente chiamato derattizzazione. I ratti sono sempre più presenti nei centri urbani in quanto essi si stanno espandendo sempre di più anche in aree rurali ed extraurbane. Una derattizzazione professionale è consigliabile sia per la pericolosità dell’ animale e sia per le sue dimensioni, infatti solo un’ azienda specializzata può garantire un corretto smaltimento delle carcasse ed il pieno rispetto delle normative in merito. L’ esperto riconoscerà la razza specifica dell’ animale intraprendendo le contromisure ideali per la disinfestazione, oltre ad effettuare la ricerca di altri esemplari eventualmente nascosti.
I topi vengono catturati attraverso trappole classiche, trappole elettriche o ultrasuoni. L’avvelenamento è un metodo sconsigliato in quanto anche gatti e cani rischierebbero di ingerire la sostanza dannosa, oltre alla difficoltà sul dove posizionarla per adescare la preda. Il modo meno invasivo sarebbe dotarsi di un gatto che solitamente li insegue e blocca, ma non sempre questo avviene e non sempre è possibile adottare un gatto. Le trappole per topi si sono evolute moltissimo negli anni e sono in grado di non lasciare scampo all’animale, con l’ ausilio di strumentazione atta al monitoraggio.

Acari della polvere

Gli acari della polvere sono dei microrganismi che troviamo spesso sui nostri cuscini o lenzuola in quanto essi si nutrono della pelle morta e la loro proliferazione è favorita dal calore e l’ umidità del nostro sudore. Essi sono spesso causa di allergie o dermatiti per l’uomo. Per eliminare gli acari i consigli sono l’aerazione frequente, l’esposizione al sole ed il lavaggio frequente.

I professionisti utilizzano sistemi ecologici con vapore ad alta temperatura che combatte ed elimina questi microrganismi. Il vapore può essere addizionato ad un sanificante, dissolvendosi dopo pochi secondi nell’aria; è sconsigliato l’ uso di insetticidi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi un preventivo

Cerchi una azienda specializzata nelle derattizzazione e disinfestazione a Milano? Operiamo a Milano e in tutta la Lombardia