• +02-33510320
  • info@drsnc.it

Cimici del letto: come individuarle e come eliminarle

come eliminare le cimici del letto

Cimici del letto: come individuarle e come eliminarle

Come eliminare le cimici del letto

Alcuni consigli su come eliminare le cimici del letto. Innanzitutto bisogna essere certi che sia questo il parassita che vi visita mentre state dormendo. Se vi svegliate con delle piccole macchioline rosse che provocano prurito sulle braccia o sulle gambe, probabilmente state ospitando delle cimici da letto, alle quali fornite un comodo rifugio e alimentazione. E se spostando il lenzuolo trovate anche macchie di sangue, le probabilità che aumentano.

Le conferme dell’infestazione.

Se gli indizi delle macchie rosse su braccia e gambe insieme al ritrovamento di macchie di sangue sulle lenzuola ci portano a pensare di alloggiare delle cimici da letto, la conferma può arrivare da una ispezione alla ricerca di un ulteriore indizio: le feci del parassita.
Le cimici da letto si nutrono abbondantemente di sangue, e una volta sazie si spostano più lentamente, defecando durante il tragitto verso il rifugio. Le feci sono costituite da escrescenze liquide di colore scuro che vengono assorbite dai tessuti e, se deposte su materiali impermeabili, solidificano apparendo visivamente come piccoli puntini neri. E’ importante rilevarle nei pressi del letto perché la tana dei parassiti è in un raggio relativamente vicino alla fonte di alimentazione.
Se anche l’ultimo indizio è stato rilevato, bisogna correre ai ripari.

Come sono arrivate in casa le cimici del letto?

Le cimici del letto non hanno ali, quindi non potendo volare sono entrate in casa vostra in molti modi. Il più classico è quello di ritornare a casa dopo essere stati in un luogo infestato infestato dai parassiti che hanno trovato un riparo tra i vostri vestiti e le vostre valigie. Non è quindi un problema di pulizia, ma di intrusione.
Una volta giunte in casa cercano un tranquillo rifugio in angoli angusti, come possono essere delle fessure nel muro, dei distacchi della carta da parati o dello zoccolino battiscopa, comodini o testiere del letto, e buon ultimo il materasso.
Trovato il riparo ideale, in prossimità della fonte di alimentazione, questi parassiti, se trovano le condizioni ideali si riproducono e proliferano in maniera esponenziale divenendo un serio problema.

Come eliminare le cimici del letto

Si può iniziare procedendo con una pulizia profonda della zona del letto e delle sue vicinanze, compresi armadi, comodini, tappeti e poltrone e da alcuni suggerimenti quali:
1) pulire accuratamente la zona intorno al letto con un aspirapolvere avendo particolare cura insistendo laddove sono presenti fessure, distacchi e ogni posto riparato dalla luce diretta che potrebbe essere usato come rifugio.
2) Se ci sono fessure o distacchi dello zoccolino o della carta da parati bisogna eseguire dei ripristini con stucco per le fessure, reincollando la carta da parati distaccata e rinsaldando lo zoccolino battiscopa.
3) La biancheria va lavata ad alte temperature (60° C o superiore) mentre i cuscini e le coperte di lana vanno inseriti in un sacco di plastica e lasciati per un 5/6 ore nel congelatore.
4) Il materasso va passato con vapore caldo per eliminare i parassiti intrufolatisi nelle cuciture.
Nel caso tutto quanto sopra non fosse sufficiente bisogna ricorrere ad un disinfestatore che, dopo aver condotto una ispezione accurata, interverrà con insetticidi professionali messi a punti specificamente per la cimice del letto.

Richiedi un preventivo

Cerchi una azienda specializzata nelle derattizzazione e disinfestazione a Milano? Operiamo a Milano e in tutta la Lombardia